Per Webmaster

Barzellette
Pagina iniziale
Sesso
Barzellette Varie
Genovesi
Carabinieri
Ancora Barzellette
Sugli animali

Mailing Lista
una barzelletta gratis alla settimana

Foto Buffe


Casinò
Giochi
Barze
Detti Divertenti
Vostre Barzellette
Humor Nero
Barzellette su Pierino
Webmaster
Gay
Extracomunitari
Storielle Divertenti
Coraggioso
Elefanti
Barzellette bionde
Cani
Barzellette Nuove
Schifose
Barze sfuse
Fidanzati
Uomini
Donne
Barzellette illustrate
Mariti e mogli
Barzellette brevi
Link
Ho scoperto da un po’ di tempo che ci sono molti siti dove si trovano copiate le mie barzellette. Non dico che tutte le mie barze sono originali come tema, ma almeno il racconto è originale, fatto da me in persona. E così quando vedo che altri webmaster copiano così brutalmente, parola per parola, virgola per virgola, mi girano le palle, tutte e tre (se non ci credi, leggi la barzelletta in fondo a questa pagina). Allora, se devi proprio copiare le mie barzellette, sì almeno corretto e metti sotto un richiamo, cioè il link verso il mio sito. Fornisco anche il codice, così puoi copiare anche quello. Ecco due esempi:

Barza ripresa dal sito Barzellette


(C) Barzellette

Tre palle

Un po’ di tempo fa sono andato da un andrologo, che sarebbe un ginecologo che si occupa delle funzioni riproduttive dei maschi. Dopo circa una mezz’oretta di attesa, finalmente entro nell’ordinazione e dico al dottore:
- Sa dottore, ho un problema là giù che mi mette in imbarazzo quando vado con le ragazze, cioè mi blocca proprio per andare con le ragazze.
- Ho capito, mi dica qual'è il problema.
- Mi sento un po’ in imbarazzo, sa non sono mai stato da un andrologo prima...
- Ma io sono un dottore, non deve vergognarsi. Su, mi dica che cosa la preoccupa.
- Dottore, ho tre testicoli.
Dottore, dopo un attimo di esitazione, fingendo di non essere sorpreso, mi dice:
- Mi faccia vedere!
Le tiro fuori le palle, tutte e tre, ed il dottore si mette ad esaminarle. Dopo 5 minuti finisce l’esame e mi dice:
- Qui fisiologicamente è tutto a posto, tranne il numero. Ma lei non deve porsi problemi a proposito, addirittura si può considerare un super maschio.
Esco dall’ordinazione, sereno, gioioso, finalmente sollevato dal mio vecchio complesso. Le parole del dottore mi hanno convinto: io sono un super maschio. La giornata è bellissima, solare, con un po’ di vento. Prendo l’autobus per tornare a casa e mi siedo vicino ad un uomo di colore (nero, non voglio essere razzista, ma è importante per la barzelletta), giovane e simpatico a primo impatto. Sono di ottimo umore e mi viene voglia di fargli uno scherzo. Mi rivolgo a lui:
- Tu sai che noi due insieme abbiamo 5 palle?
Il tizio mi guarda, sorpreso, e dopo un attimo mi risponde:
- Poverino, hai una palla sola?

Un animaletto con 2 palle enormi

Chuck Norris
Barzellette autunnali
Vignette
Le ultime
Al bar
Barzellette religiose