Gay

Il fatto che questa pagina viene dopo quella intitolata Webmaster è la pura coincidenza ed è dovuta al fatto che inserisco le pagine nuove sempre in fondo, cioè le pagine sono elencate in modo cronologico, come sono state create. Il mondo gay oggi e largamente diffuso ed integrato nella società, almeno quella occidentale, a prescindere da qualche equivoco ancora in corso (secondo me, mai saranno risolte tutte le questione). Pertanto, ecco il mio contributo alla loro emancipazione. Qualche buona barzelletta che oggi non scandalizza più nessuno, spero.
Barzellette
Pagina iniziale
Sesso
Barzellette Varie
Genovesi
Carabinieri
Ancora Barzellette
Sugli animali

Mailing Lista
una barzelletta gratis alla settimana

Foto Buffe


Casinò
Giochi
Barze
Detti Divertenti
Vostre Barzellette
Humor Nero
Barzellette su Pierino
Webmaster
Gay
Extracomunitari
Storielle Divertenti
Coraggioso
Elefanti
Barzellette bionde
Cani
Barzellette Nuove
Schifose
Barze sfuse
Fidanzati
Uomini
Donne
Barzellette illustrate
Mariti e mogli
Barzellette brevi
Link
Un ragazzo di 15 anni torna a casa e dice a papà:
- Pa', oggi ho avuta la mia prima esperienza sessuale.
- Bravo figliolo, siediti e raccontami tutto.
- Non posso sedermi, mi fa male il culo.


- So che tu sei gay e ho sentito che anche i tuoi due fratelli sono gay. E’ vero?
- E’ vero!
- Ma c’è qualcuno nella tua famiglia a cui piacciono le donne?
- Si, a mia sorella.


Un tizio ha fatto il test dell' HIV e parla con il dottore:
- Allora dottore, com'è il risultato del test?
- Mi dispiace, ma il test è positivo.
Il tizio sbianca in faccia:
- Ma non c'è nessuna medicina che mi può aiutare?
- Prima di rispondere alla sua domanda, le devo chiedere una cosa. Lei ha scritto nella scheda di essere un omosessuale, vero?
- Sì, è vero.
- Era da aspettarselo! Senta, in effetti c'è un rimedio che le può salvare la vita. Deve prendere 2 litri di latte, lasciarlo al sole per due giorni, dopodichè lo deve bere insieme a 3 uova malandate. Faccia così per venti giorni e guarirà completamente.
Il tizio ringrazia e se ne va a casa per preparare la medicina. L'infermiera chiede al dottore:
- Mi scusi dottore, ma perchè tutta questa scenata? Perchè non gli ha detto che il suo test è negativo.
- Questo è l'unico modo per fargli capire a cosa serve l'ano.


- Mamma, mamma, posso andare a comprarmi un gellato?
- Non me devi chiamare "mamma" soltanto perché dormo con il tuo papà.
- Va bene zio Luca.


- Come si dice gay in irlandese?
- O’Culista!


- Ho avuto una giornata tremenda oggi: mi hanno rubato la macchina, mi hanno svaligato l'appartamento e l'unica cosa positiva è HIV test.


Un gruppo di spermatozoi marcia. All'improvviso, il spermatozoo guida si ferma:
- Fermi tutti! Tradimento! Culo!!!


Una giornata estiva, molto calda e affosa. In centro di Milano, un gay entra in un bar e chiede con quella voce spesso caratteristica per i gay, squillante:
- Una birra, per favore.
Il barista lo guarda storto e gli dice:
- Per la gente come te, qui la birra non c'è.
Il gay continua fino al prossimo bar, entra, e sempre con la voce squillante, chiede:
- Per favore, mi dia una birra fredda.
Il barista:
- Per la gente come te, qui la birra non c'è.
Continuando verso il successivo locale, il gay ha capito che non riuscirà nel suo intento e decide di cambiare la tattica. Entra nel bar e con una voce più profonda che riesce a fare dice:
- Mi dia una birra fresca, per cortesia.
Il barista, con la voce squillante, gli risponde:
- Per la gente come te, qui la birra non c'è.

Chuck Norris
Barzellette autunnali
Vignette
Le ultime
Al bar
Barzellette religiose