Barzellette sui dottori

Siamo a metà d’aprile del 2020. Da circa due mesi c’è l’epidemia di coronavirus COVID-19 Speriamo di essere nella traiettoria discendete, ma non si riesce a capire quando arriverà la fine. Questa pagina dedico a tutto il personale del Servizio sanitario, quelli che sono in prima linea di combattimento contro questo microscopico virus che ci tormenta tanto. Per sdrammatizzare la situazione, ecco un po’ di barzellette dove i nostri medici sono gli autori principali. Occorre ridere, perché le risate vanno bene per la salute e specialmente per la tenuta psicologica. Che COVID-19 stia lontano da tutti voi.
Barzellette
Pagina iniziale
Sesso
Barzellette Varie
Genovesi
Carabinieri
Ancora Barzellette
Sugli animali

Mailing Lista
una barzelletta gratis alla settimana

Foto Buffe


Casinò
Giochi
Barze
Detti Divertenti
Vostre Barzellette
Humor Nero
Barzellette su Pierino
Webmaster
Gay
Extracomunitari
Storielle Divertenti
Coraggioso
Elefanti
Barzellette bionde
Cani
Barzellette Nuove
Schifose
Barze sfuse
Fidanzati
Uomini
Donne
Barzellette illustrate
Mariti e mogli
Barzellette brevi
Link
Un uomo parla con il suo medico:
- Dottore, ho un fortissimo desiderio di vivere in eternità. Cosa posso fare per raggiungere l'obiettivo?
- Si deve sposare.
- E così riuscirò a realizzare il mio desiderio?
- No, ma il desiderio scomparirà.


- Dottore, ma sarò veramente operato da uno studente?
- Sì.
- E se l'operazione non andrà a buon fine?
- Lo studente non passerà l'esame.


Un dottore da i consigli al paziente:
- La situazione è seria. Può mangiare soltanto cibi con pochi grassi e senza salse, non deve bere delle bevande alcoliche, nemmeno quelle leggere e le sigarette deve proprio dimenticare.
- Mi scusa, ma posso fare l'amore?
- Sì, ma soltanto con sua moglie; non si deve eccitare troppo.


Un uomo va dal dottore e si lamenta:
- Dottore, respiro con fatica e tossisco molto.
- Ma lei fuma?
- Sì, ma non mi aiuta.


Un uomo di mezz'età dal dottore. Dopo l'esame il dottore gli dice:
- Lei ha bisogno di un riposo totale. Le prescrivo un sonnifero. Lo somministri tre volte al giorno a sua moglie.


Una donna dal dottore:
- Mi aiuti, soffro di impotenza.
- Come sarebbe? Sarà suo marito che ne soffre.
- No, mio marito è malato ma sono io che soffro!


Un'anziana coppia va dal dottore. Il dottore prima vista il marito:
- Sembra che lei sia a posto. Ci sono dei problemi?
- Sa dottore, niente di speciale ma quando faccio l'amore con mia moglie prima volta, tutto apposto. Ma quando parto la seconda volta sudo parecchio e questo mi dà un certo fastidio.
Dopo avere visitato anche la donna, il dottore le rivolge la domanda:
- Anche lei è a posto ma suo marito dice che quando fate l'amore, la prima volta fila tutto liscio mentre la seconda volta suda molto. Per caso lei conosce la ragione?
- Certo che sì. La prima volta è a gennaio e la seconda volta è ad agosto.


Dopo un'operazione al seno, il dottore chiede alla paziente:
- Allora signora, è contenta con la grandezza?
- Sì, sono perfette. Sa dottore, avrei un'altra richiesta: vorrei avere gli occhi più grandi.
- Nessun problema! Infermiera, faccia vedere il conto alla signora.


Un pazzo in manicomio disegna un cerchio per terra e inizia a saltarci dentro. Il dottore passando e vedendolo fare così gli chiese cosa stesse facendo.
- Faccio un salto in centro. Ti serve qualcosa?


- Dottoressa, c'è l'ho duro 24 ore al giorno, cosa mi può dare?
- Vitto, alloggio e 800 euro al mese.


Un uomo entra in un'ordinazione, da un medico. Dietro l'uomo rimane una scia di sangue. L'uomo dice al dottore:
- Dottore, mi aiuti per favore. Mi hanno accoltellato e ho un coltello nella schiena.
Il dottore dà un'occhiata al proprio orologio e con una voce tranquilla gli dice:
- Mi dispiace, ma adesso sono le 2 e 20 e io lavoro fino alle 2. Non posso fare niente per Lei oggi.
- Ma dottore, cosa dice? Sto sanguinando e mi serve un aiuto immediato.
Il dottor, leggermente arrabbiato:
- Le ho spiegato gentilmente che il mio turno di oggi è finito e che non posso aiutarla. Venga qui domani alle 8 e vediamo cosa si può fare.
- Ma dottore, Lei non ha capito: ho un coltello nella schiena e fino a domani morirò dissanguato. Mi deve aiutare adesso e non domani.
Il dottore, ormai già arrabbiato e infastidito, si avvicina al paziente, gli tira fuori il coltello dalla schiena e glielo infila nell'occhio destro.
- Adesso vada dall'oculista. La sua ordinazione è al secondo piano e lavora fino alle 3.

Chuck Norris
Barzellette autunnali
Vignette
Le ultime
Al bar
Barzellette religiose
Figli
Alcool
Barzellette assurde
Le migliori
Barzellette divertenti
Anno Nuovo
Scherzi
Battute
Dottori