Carabinieri in Azione

Nuove barzellette su Carabinieri - un classico!
Barzellette
Pagina iniziale
Sesso
Barzellette Varie
Genovesi
Carabinieri
Ancora Barzellette
Sugli animali

Mailing Lista
una barzelletta gratis alla settimana

Foto Buffe


Casinò
Giochi
Barze
Detti Divertenti
Vostre Barzellette
Humor Nero
Barzellette su Pierino
Webmaster
Gay
Extracomunitari
Storielle Divertenti
Coraggioso
Elefanti
Barzellette bionde
Cani
Barzellette Nuove
Schifose
Barze sfuse
Fidanzati
Uomini
Donne
Barzellette illustrate
Mariti e mogli
Barzellette brevi
Link
- Perché i carabinieri ed i loro cani affrontano i test separatamente?
- Così i carabinieri non possono copiare.


Un carabiniere trova una scimmia per strada e la porta dal suo capo.
- Capo, cosa faccio con questa scimmia?
- E’ ovvio, portala allo zoo.
Il giorno dopo, il capo tornando a casa, incontra il carabiniere che passeggia per la città con la scimmia.
- Ma non ti avevo detto di portarla allo zoo?
- L’avevo portata. Oggi la porto al cinema.


In un carcere ci sono due prigionieri, entrambi condannati a 30 anni. Parlano tra di loro.
- Io sono dentro perché ho ammazzato mia moglie con 5 coltellate. L'avevo trovata nel mio letto matrimoniale, ma te lo immagini, con uno molto più giovane di lei. Tizio è riuscito a scapparmi, ma lei no. E tu, perché sei qui?
- Tutta colpa di una barzelletta.
- Ma non ci credo. Come mai?
- Ho detto a mia moglie che conosco una barzelletta che letteralmente fa morire, ma lei non ci credeva e insisteva che io la raccontassi. Alla fine l'ho dovuto fare e lei è morta. Dopo mi hanno arrestato e nessuno credeva alla mia storia. Il giudice voleva per forza sentire la barzelletta e io mi rifiutavo di raccontarla, ma alla fine mi ha minacciato con un ergastolo e l'ho detta davanti a tutti. Che strage, tutti morti tranne due carabinieri presenti all'udienza; quelli sono morti dopo una settimana.


Due carabinieri:
- Tu sai chi è Alessandro Magno?
- Non lo so.
- Vedi caro mio, è un grande conquistatore che ha conquistato quasi tutto il mondo conosciuto a quei tempi.
- Ma tu come lo sai? Come mai all’improvviso sei diventato così istruito?
- Da quattro settimane sto frequentando una scuola serale e là si impara una marea di cose interessanti.
La settimana dopo si incontrano di nuovo e quello cha va a scuola fa di nuovo una domanda:
- Sai chi è Napoleone?
L’altro fa un segno con la testa di non saperlo.
- Era un imperatore francese che ha conquistato tutta l’Europa ed è stato sconfitto nella battaglia di Waterloo.
L’altro, sentendosi un po’ male per la sua ignoranza fa:
- E dimmi adesso tu: sai chi e Mohamet Hazami?
- Bah, mai sentito.
- E’ quello che tutti i mercoledì dalle 19:00 alle 22:00 si fotte tua moglie mentre tu stai alla scuola serale.


Due carabinieri seduti in un bar durante la pausa pranzo. Uno di loro:
- Ieri ho comprato una spazzola per il bagno.
- E?
- Che ne so io, mi pare che andava meglio con la carta igienica.


Un tenente dei carabinieri si avvicina ad una prostituta.
- Senta, quanto vuole per la mia compagnia?
- Trenta euro.
- Comapagniaaaa, avanti!


Un carabiniere ogni mattina entra in una cabina telefonica, alza la cornetta, pronuncia qualcosa, dopo ascolta ed esce tutto contento, con un grande sorriso sulla faccia. Un signore, che ogni mattina di fronte a questa cabina telefonica aspetta il suo autobus, una mattina si avvicina al carabiniere.
- Mi scusi, so che non sono affari miei, ma La vedo ogni mattina fare questo rituale e mi chiedevo cosa stesse facendo?
- Entro, alzo la cornetta e chiedo: "Chi è il carabiniere più intelligente del mondo?", e la voce mi risponde: "Tu, tuuu, tu, tuuu, tu, tuuu..."


Molti anni fa in una stazione dei carabinieri situata in un paese in montagna dove si usava ancora la bicicletta, ogni giorno il povero appuntato Esposito doveva scendere in paese per prendere il giornale al suo maresciallo. Un bel giorno all'appuntato venne in mente un idea e aspetta che arrivi il lunedi' per attuarla. Cosi' arrivato il lunedi' il maresciallo lo chiama:
- Esposito!
- Si, maresciallo.
- Scendi in paese per il giornale.
- Agli ordini comandante.
Esposito prende la sua bici e scende all'edicola e mette in atto la sua idea: compra 7 giornali, uno per ogni giorno, cosi' da non dover scendere e risalire ogni giorno. Cosi' ogni mattina come il maresciallo lo chiamava per il giornale, lui rispondeva agli ordini e prendeva la bici, ma si nascondeva dietro la caserma. Arriva cosi' la domenica e il maresciallo lo chiama:
- Esposito!
- Agli ordini maresciallo. Il giornale anche oggi?
- No! Ma scendi immediatamente in paese e cerca di rintracciare questo imbecille che per sette giorni con la sua auto ha colpito lo stesso palo dello luce.

gianfranco
Chuck Norris
Barzellette autunnali
Vignette
Le ultime
Al bar
Barzellette religiose