Barzellette su Pierino

Molti fan del mio sito mi hanno contestato un po' il fatto che non ci sono delle barzellette su Pierino, il personaggio umoristico più popolare d'Italia (va be', dopo i carabinieri, naturalmente). Per colmare questa lacuna, con qualche anno di ritardo, più precisamente 6 anni dopo l'apertura di questo sito dedicato al divertimento, eccola qui, la pagina web dedicata a Pierino.
Barzellette
Pagina iniziale
Sesso
Barzellette Varie
Genovesi
Carabinieri
Ancora Barzellette
Sugli animali

Mailing Lista
una barzelletta gratis alla settimana

Foto Buffe


Casinò
Giochi
Barze
Detti Divertenti
Vostre Barzellette
Humor Nero
Barzellette su Pierino
Webmaster
Gay
Extracomunitari
Storielle Divertenti
Coraggioso
Elefanti
Barzellette bionde
Cani
Barzellette Nuove
Schifose
Barze sfuse
Fidanzati
Uomini
Donne
Barzellette illustrate
Mariti e mogli
Barzellette brevi
Link
Pierino va in farmacia e chiede due viagra. Il farmacista:
- Non le servono due, è sufficiente uno.
- Mi servono due!
- Le ripeto, uno è più che sufficiente.
- A me servono due.
- Allora, perché due?
- Stasera vengono da me due ragazze. Facciamo una cena romantica con la musica di sottofondo, qualche bicchiere di vino, ci accarezziamo e dopo facciamo una lunga notte, e mi servono due pillole per poter soddisfare entrambe.
Alla fine il farmacista gli vende i due viagra. Domani, Pierino entra nella stessa farmacia sfregandosi le mani. Il farmacista:
- Buongiorno. Come posso esserle utile oggi?
- Mi serve un balsamo per le mani.
- Come mai?
- Ieri sera non si è presentata nemmeno una.


Pierino ha comunicato alla madre che ha preso l'insufficienza in Italiano.
- Ma cosa hai scritto?
Pierino tira fuori il suo quaderno ed inizia a leggere:
- Un giorno vado a scuola e davanti a me vedo un pezzo di merda. La merda un po' verdastra, deve essere di Marco perché a lui piacciono tanto le verdure. Continuo la mia camminata verso la scuola e dopo un po' vedo un'altra merda. Questa qui di un colore marrone scuro; sicuramente apparteneva a Simone perché lui va matto per il cioccolato fondente. Vado avanti e ne trovo un'altra, molto, ma molto grande. Era sicuramente di Giovanni; è molto grasso e mangia tanto.
- Ma scusa Pierino, qual'era il tema del compito?
- Un vero amico si riconosce nel bisogno.


Pierino in azione

Pierino ha avuto un lavoro come guardia in un museo. Dopo un paio di giorni lo chiama il capo e gli dice:
- Non siamo contenti del tuo lavoro.
- Ma cosa volete da me? Lavoro qui da tre giorni e ho già venduto 2 quadri di Picasso.


Un amico chiede a Pierino:
- Tu sceglieresti una volta con Anna o due volte con Ivano?
- Sai, Anna è Anna, ma due volte sono due volte.


- Quando Pierino lava le mani, prima o dopo la pisciata?
- Durante!


Pierino e maestra scosciata

Papà scopre che suo figlio Pierino, di soli 11 anni, fuma.
- Ma figlio mio, sei appena in quarta elementare e già fumi.
- Ma papà, anche tu fumavi in quarta.
- E' vero, ma io avevo 18 anni.


Pierino parla con suo nonno. Un po' imbarazzato, gli chiede:
- Ma nonno, quando avevi 20 anni, quanto spesso facevi sesso?
Eh nipotino mio, quando mi ricordo quellii belli tempi, ero così giovane e me la spassavo da dio. Scusa cosa mi chiedevi? Ah, su sesso. Allora facevo MMS.
- Scusa nonno, ma MMS, cosa vuol dire? A quel epoca non esistevano i cellulari, specialmente non quelli che potevano fare le foto e i filmatini.
- Sta per Mattina, Mezzogiorno e Sera.
- Complimenti nonno, eri davvero un grande. Ma a 40 anni quanto spesso lo facevi?
- MMS!
- A 40 anni, ma nonno sei un fenomeno.
- Ma cosa hai capito. Era Martedì, Mercoledì e Sabato.
- Va be', ma direi comunque che non era male nemmeno quello. E a 60 anni?
- MMS!
- Eh, proprio niente male direi.
- Hai capito male Pierino. Sta per Marzo, Maggio e Settembre. Sai, durante il periodo estivo faceva troppo caldo, e quello invernale troppo freddo.
- Ma comunque te la cavavi in qualche modo. E adesso nonno, con i tuoi 80 anni, come fai.
- MMS!
A questo punto Pierino ha già capito come funziona il giochino e chiede al nonno:
- Allora, cosa vuol dire questa volta?
- Magari Mi Succede.


Pierino è stato invitato a cena da un suo amico di classe. E' arrivato da lui verso le 6 di pomeriggio e si sono messi a fare qualche partita di playstation e vedere un bellissimo cartone su Disney channel. Alle sette e trenta la madre dell'amico li chiama: "La cena è pronta". Sono andati a lavarsi le mani e sedersi a tavola. Il primo era un squisito piatto di tagliatelle con salmone. Pierino, visto che gli altri componenti della famiglia hanno iniziato subito a mangiare, chiede sotto voce al suo amico:
- Scusa, ma voi non pregate prima dei pasti?
- Perché? Non ti preoccupare, guarda che mia mamma è una brava cuoca.


Pierino torna dalla scuola e dice a papà.
- Papà, devi essere orgoglioso di me. Oggi sono stato l'unico della classe a saper rispondere ad una domanda che ci ha fatto la maestra.
- Bravo figlio mio! E quale era la domanda?
- Chi ha rotta la finestra?

Chuck Norris
Barzellette autunnali
Vignette
Le ultime
Al bar
Barzellette religiose